Lampone: caratteristiche, proprietà e benefici

Lampone: caratteristiche, proprietà e benefici

Il lampone è un frutto molto amato da grandi e piccini. Questo perché è gustoso, colorato ed è davvero molto versatile.

Se hai sempre apprezzato il lampone per il suo aroma e per le possibilità culinarie che questo frutto offre, ora potrai amarlo ancora di più, iniziando a conoscere quelle che sono le proprietà benefiche di questo piccolo frutto gustoso.

Le caratteristiche del lampone

Il lampone cresce in luoghi freschi e i suoi frutti si possono raccogliere tra la fine dell’estate e l’inizio dell’autunno.

È stato possibile individuare come le prime coltivazioni di lamponi risalgano addirittura al XVI secolo, periodo nel quale essi si concentravano soprattutto a livello delle coste del Mediterraneo e venivano apprezzati per alcune delle loro caratteristiche, come, ad esempio, la possibilità che offrivano di proteggere le donne in gravidanza e il feto. Si credeva infatti, fin dall'antichità, che i lamponi scongiurino i rischi d'aborto. Effettivamente i lamponi aiutano a tonificare i muscoli dell'utero e migliorano le contrazioni.

Oggi, il lampone viene utilizzato per differenti preparazioni, dal succo alle confetture, in quanto è un frutto non solo molto buono ma anche dall’apporto nutrizionale bilanciato.

Esso, infatti, è poco calorico, contiene molta acqua e tantissime fibre. Inoltre, nei frutti si possono trovare moltissime sali minerali, come il sodio, il potassio, lo zinco, il ferro, il fosforo e il magnesio.

Il lampone contiene anche moltissime vitamine, dalla Vitamina A, alla Vitamina C, sino alle vitamine del gruppo B e alla vitamina E.

Infine, al suo interno si possono trovare sostanze come la luteina e il beta-carotene, ottime per la salute di pelle e occhi.

confettura di lamponi

Le proprietà del lampone

Oltre ad avere un ottimo gusto, il lampone è anche un frutto dalle mille proprietà, capace di aiutare il corpo a stare meglio e anche a prevenire alcuni tipi di disturbi.

Eccoti, quindi, alcune ragioni in più per consumare i lamponi nella tua dieta quotidiana.

Le proprietà antitumorali del lampone

A seguito di numerosi studi condotti in tutto il mondo, è stato sottolineato come il lampone abbia delle proprietà antitumorali piuttosto spiccate.

Infatti, esso contiene moltissima vitamina C, oltre all’acido ellagico. Questo è un antiossidante molto potente, il quale consente di inibire la crescita delle cellule tumorali. Gli studi hanno dimostrato come il lampone, grazie a queste sue caratteristiche, sia molto adatto soprattutto alla prevenzione del cancro a livello gastrointestinale.

Il lampone per depurare

Il lampone è ricco di acqua e anche di fibre. Per questo motivo lo si può utilizzare, ad esempio sotto forma di succo, allo scopo di ridurre i sintomi della ritenzione idrica e per depurare il corpo.

Inoltre, non contenendo troppo zucchero, il lampone può essere consumato anche da chi soffre di diabete e deve tenere sotto controllo la glicemia.

Un aiuto in gravidanza

Il lampone può essere molto utile anche in gravidanza, dato il suo grande contenuto in acido folico, una sostanza fondamentale allo scopo di evitare quelle che sono le malformazioni più gravi del feto.

Le proprietà dimagranti del lampone

Il contenuto di fibre presenti all’interno del lampone consente di poter utilizzare questi frutti anche allo scopo di ridurre il peso e, soprattutto, per limitare il senso di fame.

Consumare i lamponi ti darà la possibilità, quindi, di sentirti più sazio e più a lungo. Un’altra importante caratteristica è la presenza del manganese: sostanza che aiuta a stimolare il metabolismo e a bruciare molto più velocemente i grassi. Ecco perché può essere utile integrare la propria dieta dimagrante con il lampone.

Il lampone contro il colesterolo

Un altro tipo di proprietà dei lamponi riguarda sicuramente la possibilità che questi offrono di ridurre i livelli di colesterolo cattivo. Infatti, questa azione viene esplicata dalla presenza delle tante fibre che connotano i lamponi.

Le fibre, in particolare, “catturano” il colesterolo prima che questo possa essere assorbito dall’intestino: in questo modo vedrai una riduzione di questo valore senza dover fare troppa fatica e, anzi, aggiungendo molto più gusto alla tua dieta di tutti i giorni!

Inoltre, riducendo il colesterolo sarà anche possibile ridurre la possibilità di contrarre patologie rischiose, come quelle cardiovascolari e l’arteriosclerosi.

A tal proposito, il lampone ti aiuterà anche a ridurre la pressione sanguigna, grazie al suo grande contenuto in vitamina C e in rutina. Esse sono sostanze capaci di dilatare naturalmente i vasi sanguigni, migliorando notevolmente la tua circolazione: bevendo un bicchiere di succo di lamponi contribuirai a migliorare la tua salute!

Il lampone per la bellezza

Oltre alla salute del corpo nella sua interiorità, il lampone può essere utilizzato, ad esempio sotto forma di succo, per mantenere il proprio aspetto esteriore al meglio.

Innanzitutto grazie alla presenza della vitamina C che è un antiossidante davvero notevole, capace di proteggere la pelle dalle radiazioni e dai raggi UV, oltre che dall’invecchiamento precoce e dall’inquinamento.

Inoltre, spesso dal lampone viene estratto un ottimo olio essenziale, utilizzato per la realizzazione di creme anti-age, ottime per chi desidera combattere e prevenire le prime rughe.

Infine, il lampone è ricco di vitamina B7, una sostanza che consente all’organismo di assorbire al meglio l’acido folico: tutti i folati, in particolare, aiutano a mantenere in salute le unghie i capelli.

Insomma, consumare regolarmente i lamponi ti renderà più bello e più soddisfatto del tuo aspetto.

Per la salute degli occhi

Il lampone è anche un alleato per la salute degli occhi, in particolare allo scopo di prevenire la degenerazione maculare, una malattia che può portare alla cecità.

La presenza di vitamine e di beta-carotene nei lamponi ti darà la possibilità davvero di prevenire questo disturbo e di prenderti concretamente cura della tua vista, giorno dopo giorno.

Non solo frutti

Oltre a quelli che sono i frutti, del lampone si utilizzano anche altre parti. Ad esempio, si possono trovare preparazioni che contengono le foglie di lampone, le quali sono ricche di tannini.

Una tisana al lampone ti darà la possibilità di intervenire su differenti disturbi, come la dissenteria e le infiammazioni in generale del tratto gastrointestinale.

Inoltre, si può utilizzare un infuso di foglie di lampone per fare degli impacchi sugli occhi al fine di lenirli e di ridurre gli arrossamenti.

Per gustare tutte le formulazioni del lampone ti consigliamo di dare un’occhiata al nostro catalogo ricco di prodotti interessanti.

succo di lampone